C.M.C. Zanè
cHIAMACI: 0445-1962210
Top

Documenti e Verifiche

  /  Documenti e Verifiche

DVR - Documento Valutazione Rischi, Riduzione Inail, Modello OT24…Verifica gratuita dei tuoi documenti con C.M.C. Zanè (Vicenza).

C.M.C. di Zanè (tra Thiene e Schio) ti assiste con la verifica gratuita di pratiche come DVR (documento di valutazione dei rischi), Riduzione Inail, Modello OT 24, Pratiche Antincendio… Richiedici subito il check-up GRATUITO!

Quando si parla di sicurezza sul lavoro le richieste che mi arrivano in C.M.C. di Zanè (tra Thiene e Schio) spaziano dal DVR (D.V.R: Documento Valutazione Rischi), al modello OT24, alle pratiche antincendio e molto altro che riguarda la tua azienda.

 

Poiché la quantità e la delicatezza dei documenti che sono richiesti per essere a norma rappresentano spesso una “giungla burocratica” in cui risulta difficile districarsi, ho deciso di mettere a tua disposizione un servizio di “Check-Up” completamente GRATUITO e dettagliato per controllare la tua documentazione riguardo alle pratiche e ai corsi formazione sicurezza sul lavoro, con annessa verifica degli eventuali rischi che stai correndo.

 

Infatti, a differenza dell’approccio che hanno le associazioni di categoria, con C.M.C. di Zanè (tra Thiene e Schio)-Vicenza fai solo quello che è realmente necessario fare e non documenti che non servono a niente e dunque per te sono solo un costo inutile!

 

Inoltre ti offro fin da subito un’idea dei potenziali risparmi che potrai ottenere in termini sia di RIDUZIONE INAIL, che di accesso a fondi per la formazione finanziata (= a costo zero!)

 

Ecco una serie dei principali servizi per i quali mi viene spesso richiesto l’espletamento di una serie di pratiche in ambito di ambiente e sicurezza sul lavoro:

SICUREZZA SUL LAVORO

  • DVR: preparazione Documento di Valutazione dei Rischi
  • Documento di analisi del rischio rumore
  • Documento di analisi del rischio vibrazione
  • Documento di analisi del rischio chimico
  • Documento di analisi del rischio incendio
  • Documento di analisi del rischio elettrico
  • Documento di analisi del rischio esplosione
  • Documento di analisi del rischio stress lavoro correlato
  • Documento di analisi del rischio movimentazione manuale dei carichi
  • Documento di analisi del rischio movimenti ripetitivi

 

ANTINCENDI

  • Pratiche antincendio

 

AMBIENTE

  • Supporto Sistri e gestione rifiuti
  • Pratiche MUD
  • Valutazione e misurazioni di rumori ambientali

DVR – Documento Valutazione Rischi

Poiché si tratta di una delle verifiche che mi viene maggiormente richiesta voglio condividerne alcune informazioni principali.

 

Il Documento di Valutazione dei Rischi (detto per l’appunto D.V.R.) è un documento che ti spiega cosa devi fare per ridurre i possibili rischi a cui la tua azienda viene esposta, in modo da poter intervenire in anticipo per evitarli…e risparmiare a te un sacco di problemi che in diversi casi possono essere anche penali!!

 

Quante volte mi sono sentito dire:

  • << Se qualcuno mi avesse detto che questo materiale era così pericoloso, ne avrei utilizzato un altro risparmiandomi un sacco di rogne! >>
  • << Se qualcuno mi avesse avvisato di questa anomalia nell’impianto, avrei potuto evitare che si incendiasse con tutti i problemi di produzione e le difficoltà che ne sono conseguiti! >>

Ecc…

Per quanto il tessuto imprenditoriale della provincia di Vicenza sia fortemente orientato alla produzione ad ogni costo, il DVR è un documento obbligatorio per legge che ogni azienda del capoluogo berico deve avere proprio per tutelare la propria produzione e la sicurezza sul lavoro.

 

Per questo non va considerato alla stregua di un semplice pezzo di carta da esporre in caso di controlli.

 

In realtà è come una guida che rappresenta una sorta di mappa della tua azienda per poterti districare tra i suoi rischi, indicandoti un percorso con cui tutti i suoi lavoratori possono svolgere il proprio lavoro in sicurezza grazie ad adeguate misure di prevenzione e protezione.

 

E c’è di più: per esperienza posso dirti che man mano che si sviluppa il documento di valutazione dei rischi (DVR) emergono altri motivi per cui i tuoi lavoratori non riescono ad esprimere al massimo le loro potenzialità e di conseguenza ci rimette poi tutta la tua azienda!

 

Infatti sono molti i fattori e i micro-fattori che influiscono sui risultati che i tuoi dipendenti possono fornire: luminosità, macchinari, temperatura, strumentazioni e software perfettamente funzionanti per performare al meglio, ecc…

 

Tutti questi aspetti sono in grado di avere un’influenza significativa sullo stress del lavoro e quindi per l’appunto sulla produttività della tua azienda.

 

…Come ho già detto più volte preferisco considerarmi un imprenditore più che un burocrate come la maggior parte dei miei “colleghi” e proprio perché il DVR (Documento Valutazione Rischi) non è un semplice pezzo di carta…quando assisto le aziende nella sua redazione sono molto attento nel farti ottenere il miglior compromesso tra la soddisfazione della norma che lo richiede…e soprattutto la soddisfazione dell’imprenditore che vede tutelata la sua produzione ed il rapporto con i suoi lavoratori.

 

Infine ricordati che il DVR è un documento obbligatorio, come stabilito dal Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro (Decreto Legislativo n.81 del 9 aprile 2008) e quindi tutte le aziende devono avere il loro Documento di Valutazione dei Rischi.

 

In caso di controllo e non fossi trovato a norma allora la sanzione ammonterebbe ad una cifra fra i 2.192 € e i 4.384 €, ma soprattutto rischieresti la reclusione e la sospensione dell’attività imprenditoriale.

 

E in conclusione ricordiamoci che non è un documento “fisso”, nel senso che se cambiano determinate condizioni nella tua azienda, si rende di conseguenza necessario eseguire un aggiornamento DVR.

Modello OT24 – Riduzione Inail

La riduzione Inail come tasso medio di tariffa è ottenibile dopo il primo biennio di attività.

 

Sono infatti previsti diversi tipi di interventi settoriali che concorrono al raggiungimento di un punteggio premiante utile all’ottenimento dei 100 punti necessari.

 

In questo senso la richiesta di riduzione Inail (parliamo sempre del tasso medio della sua tariffa) va presentata entro il 28 Febbraio di ogni anno.

 

Tale agevolazione è attuabile per i soggetti che effettuano attività o interventi aggiuntivi rispetto a quelli stabiliti dalla normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

 

Per ottenerla bisogna presentarne la domanda per via telematica utilizzando il Modello OT24 in cui sono riportate le attività o gli interventi che, se effettuati dalle aziende, possono comportare il riconoscimento di un punteggio specifico che può variare da 10 a 100 punti.

 

Come dicevamo per ottenere la riduzione inail (tasso medio di tariffa) devono essere raggiunti i 100 punti.

 

Gli interventi previsti relativi al Modello OT24 riguardano sempre il tema della formazione sicurezza sul lavoro; ecco alcuni esempi:

  • prevenzione dei disturbi muscolo scheletrici
  • protezione delle vie respiratorie
  • prevenzione del rischio da lavoro in solitario
  • prevenzione del rumore
  • prevenzione del rischio stradale
  • prevenzione del rischio meccanico
  • Ecc…

In parole povere la domanda OT 24 riguarda una serie di interventi che permettono nello stesso tempo sia di migliorare la qualità e la sicurezza del lavoratori, sia di farti ottenere a seconda delle dimensioni aziendali una riduzione INAIL fino al 28% !

 

Ovviamente una condizione essenziale anche per le ditte della provincia di Vicenza per poter presentare il Modello OT24 è quella di essere in regola con gli adempimenti assicurativi e con quelli inerenti l’ambito della sicurezza sul lavoro.

 

Per esperienza devo sottolineare che capita spesso che molte aziende di “si sveglino” tardi e non si rendano conto che la dichiarazione riguarda l’anno precedente a quello in cui viene compilato il Modello OT24, tralasciando il “dettaglio” che bisogna prepararsi un anno prima per poter poi accedere alla riduzione Inail con la dichiarazione fatta l’anno seguente; ripeto che la differenza in termini di costi risparmiati può arrivare fino al 28%…non poco!!

La riduzione Inail, come indicato dallo stesso ente, è riconosciuta in misura fissa in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo come segue:

  • lavoratori-anno fino a 10 riduzione 28%
  • lavoratori-anno da 11 a 50 riduzione 18%
  • lavoratori-anno da 51 a 200 riduzione 10%
  • lavoratori-anno oltre 200 riduzione 5%.

 

Modello OT24: come ridurre i costi della sicurezza sul lavoro?

La cosa da fare è quella di svolgere un’analisi gratuita della tua situazione aziendale e preparare gli interventi necessari per poter ottenere la riduzione Inail per l’anno in corso, in modo da poterne presentare richiesta l’anno prossimo.

RICHIEDI A TAL PROPOSITO IL CHECK-UP GRATUITO DELLA TUA SITUAZIONE IN TEMA DI FORMAZIONE E CORSI SICUREZZA SUL LAVORO E DEI RELATIVI RISCHI CHE STAI CORRENDO

COMPILANDO IL FORM IN FONDO A QUESTA PAGINA

Scarica la GUIDA GRATUITA

“Le 3 cose che devi assolutamente sapere in materia di sicurezza sul lavoro, per evitare sanzioni da 10.000 euro e rischiare l’arresto, che la maggior parte delle associazioni di categoria non dice ai clienti”.

Widget Image

Per avere la Guida Gratuita inserisci la tua email qui sotto.



Iscriviti alla NEWSLETTER

Vuoi ricevere informazioni utili relative a nuovi corsi e aggiornamenti sulle normative?
Iscriviti subito.




VIDEO-TESTIMONIANZE:
Ecco alcune testimonianze di chi ha già scelto C.M.C. di Zanè (tra Thiene e Schio)
come partner affidabile per la formazione sicurezza lavoratori:

Clicca qui per verificare altre recensioni sui nostri servizi

Vorresti anche tu maggiori informazioni sui nostri servizi specializzati per le PMI della provincia di Vicenza e del Veneto?

CHIAMACI ORA ALLO 0445 1962210, oppure compila il FORM qui sotto e sarai ricontattato entro 24 ore lavorative!

Check-up gratuito della tua situazione in tema di formazione e corsi sicurezza sul lavoro e dei relativi rischi che stai correndoCalendario e tipologie di corsi sicurezza sul lavoroAltre informazioni (specifica qui sotto la tua richiesta)

RICHIEDICI ADESSO IL CHECK-UP GRATUITO DELLA TUA SITUAZIONE IN TEMA DI FORMAZIONE E CORSI SICUREZZA SUL LAVORO E DEI RELATIVI RISCHI CHE STAI CORRENDO

COMPILANDO IL FORM QUI DI FIANCO.

NB: ti consigliamo vivamente di farlo anche se sei già seguito da una associazione di categoria, in quanto possiamo documentarti che almeno nel 95% dei casi abbiamo riscontrato gravi mancanze di tutela legale per l’imprenditore
(ricordati che qui si va sul penale!!)